Novità

Ora è anche web radio
Banner

webmagazine

Banner
You are here:   Home

Chi è online

 17 visitatori online

Notizie flash

Il sito è ancora in fase di ottimizzazione ci scusiamo con i lettori

Cerca

holidays-tonicopi

Face FanBox or LikeBox

musicPlayer

Quanta capacità abbiamo di resistere allo stress?

Venerdì 06 Marzo 2015 23:04 Maria Fanizza
Stampa PDF

stress Serena Bosco

Quanta capacità abbiamo di resistere allo stress?
Nella vita quotidiana ci troviamo ad affrontare molte sfide ed a convivere con alti livelli di stress. Quando questo si cronicizza può avere ripercussione sul nostro benessere sia fisico che psichico.

Il più delle volte riusciamo a fronteggiare le difficoltà in cui ci imbattiamo utilizzando al massimo le nostre energie. Tuttavia quando più eventi stressanti si susseguono, (preoccupazioni sulla propria salute, perdita di una persona cara, divorzio o disoccupazione) la nostra mente può ritrovarsi sotto un carico eccessivo e priva di risorse per gestire tutto.

Essere impreparati ed impotenti di fronte alle inevitabili sfide della vita ci lascia vulnerabili agli effetti pericolosi dello stress.
Come agisce lo stress?
Lo stress ha effetti praticamente su ogni parte nel nostro corpo. L'organismo reagisce allo stress aumentando la secrezione di certi ormoni e inibendone altri: induce il corpo a produrre alti livelli di adrenalina , responsabile a sua volta, di un aumento della frequenza cardiaca e della respirazione. Il corpo si prepara in questo modo per la reazione di "attacco o fuga", istintiva reazione al pericolo. Il corpo umano non è, tuttavia preparato per vivere in uno stato cronico di "attacco o fuga" e farlo rappresenta un potenziale rischio per la salute........

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 12 Marzo 2015 09:20 ) Leggi tutto...
 

il Bif&st del 2015 a Bari

Lunedì 16 Febbraio 2015 06:27 Maria Fanizza
Stampa PDF

Maria Fanizza

 

Il Bif&st a Bari dal 21 al 28 Marzo

 


tempoIl nuovo film
di Marco Pontecorvo inaugurerà il Bif&st

Attesi al Festival di Bari il 21 marzo John Turturro, Luca Zingaretti, Lillo, Carolina Crescentini e il regista

 

“Tempo instabile ... con probabili schiarite” sarà il film inaugurale  del Bif&st, il Bari International Film Festival presieduto da Ettore Scola e diretto da Felice Laudadio che si svolgerà dal 21 al 28 marzo. La divertente commedia di Marco Pontecorvo è una sarcastica metafora dei vizi, dei difetti ma anche delle virtù dell’Italia di oggi, interpretata da Luca Zingaretti, Lillo (Pasquale Petrolo), Carolina Crescentini, con la partecipazione straordinaria di John Turturro, tutti attesi a Bari il 21 marzo per la serata inaugurale del festival al Teatro Petruzzelli. “Tempo instabile...”, selezionato in concorso nella sezione “Panorama Internazionale” del Bif&st, è prodotto da Panorama Films con Rai Cinema e uscirà in sala il 2 aprile distribuito da Good Films.

 

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 16 Febbraio 2015 06:42 ) Leggi tutto...
 

La fiera del fischietto

Domenica 11 Gennaio 2015 08:09 Maria Fanizza
Stampa PDF

'Fiera del fischietto' a Rutigliano dal 17 al 23 gennaio 2013

Locandina 54 7535Maria Fanizza

 Anche quest'anno ritorna la fiera più famosa di Rutigliano quella del fischietto in terracotta, e' una delle più note della Pugliavero e proprio simbolo dell'artigianato locale pugliese. Quest'anno l'appuntamento con la fiera, giunta alla sua ventisettesima edizione, e' dal 17 al 23 gennaio, in concomitanza con la festività di Sant'Antonio Abate.

Inoltre, dal 13 Gennaio, si terrà la Mostra-Mercato dell'artigianato in terracotta rutiglianese,  dedicata ai colorati manufatti d'argilla con il 25° Concorso Nazionale.

Gli appuntamenti con la fiera, invece, sono i seguenti:

17 Gennaio (dalle ore 8.00 alle ore 22.00) in Largo Pineta; il 19 gennaio (dalle ore 17.00 alle ore 22.00) e il 20 Gennaio 2013 (dalle ore 8.00 alle ore 22.00) nel Borgo Antico.

L'ingresso a tutti gli eventi è gratuito.

 

 

Un appuntamento da non perdere...

Mercoledì 28 Gennaio 2015 13:34 Vincenza Fanizza
Stampa PDF

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 29 Gennaio 2015 08:34 )
 

Aspettando la primavera

Venerdì 09 Gennaio 2015 08:29 Maria Fanizza
Stampa PDF

roseto-comunale

Maria Fanizza

INSEGUENDO profumi di rose, viole, lavande. Scoprendo strade d’ispirazione proustiana dove l’odore dei glicini monumentali ha la stessa funzione della madeleine. Varcando cancelli dall’apparenza invalicabili dove si celano piccoli eden in cui rifugiarsi per sottrarsi, almeno un po’, al traffico della città. Così si scopre la magia del giardini romani — meraviglie spesso invisibili ai più — raccontata da due avventuriere urbane, Marta Salimei e Ida Tonini nel libro Adagio per giardini — Passeggiate romane nel verde (Orme Editore, 17.50 euro). Nove itinerari suggestivi su e giù per i setti colli attraverso i quali scoprire orti insospettabili dentro antiche dimore, giardini minuscoli incastonati nei cortili del centro, parchi solenni racchiusi da palazzi storici, boschi selvaggi celati da imponenti mura, vezzose e curatissime logge, sorprese giardiniere celate negli hotel, nelle basiliche e nelle chiese.
La passeggiata inizia dal Gianicolo, il balcone di Roma: Villa Lante, l’Accademia di Spagna con l’orto dei frati francescani ripiantata alla fine degli anni Quaranta da Javier de Winthuysen, lo stupore e la meraviglia del Bosco Parrasio nell’Accademia dell’Arcadia che in aprile è un trionfo di profumi, Villa Farnesina e l’Orto botanico fino alle sorprese riservate a chi varca il portone dell’hotel Donna Camilla Savelli con il lieve profumo di una pergola di gelsomino e l’antico agrumeto.

Leggi tutto...
 


Pagina 9 di 27

Testata

Banner