Novità

Ora è anche web radio
Banner

webmagazine

Banner
You are here:   Home

Chi è online

 58 visitatori online

Notizie flash

Nuovi contributi nelle Rubriche:

Arte e Scuola

Cerca

holidays-tonicopi

Face FanBox or LikeBox

musicPlayer

Amitabh Bachchan, ospite d’onore a River to River

Venerdì 07 Dicembre 2012 17:08 Vincenza Fanizza
Stampa PDF

Amitabh Bachchan, ospite d’onore a River to River

alt

di Vincenza Fanizza

FIRENZE-  E’ Amitabh Bachchan l’ospite d'onore della XII edizione del “River to River. Florence Indian Film Festival,” nel cartellone della “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze”.

Nato l’11 ottobre del 1942, figlio del celebre poeta hindi Harivansh Rai Bachchan, Amitabh Bachchan è senza ombra di dubbio l'attore più importante del cinema indiano, non solo per il numero dei film - oltre 180 - che ha interpretato, ma anche per la sua attività di produttore e il suo impegno civile e politico.

“Il cinema in India – dichiara Bachchan – è nato come intrattenimento e momento di evasione per una popolazione molto povera e costretta a lavorare duramente, che poteva trovare sul grande schermo la bellezza, il sogno, la speranza. E' da sempre esistito però anche un cinema colto, d'autore, che ha da sempre interessato le classi sociali più abbienti in India: una situazione che rispecchia la struttura della società indiana, dove esistono forti diseguaglianze. Sono onorato di essere a Firenze, anche per il riconoscimento al cinema che rappresento, solitamente criticato negativamente ai festival internazionali. La distanza tra i due tipi di cinema, dagli anni '90 in poi, anche in relazione con l'allargarsi della classe media, sta diminuendo e anche i film di intrattenimento e evasione di Bollywood sono oggi sempre più apprezzati”.

Alla domanda su quale film vorrebbe fare oggi ha risposto:

“Non so ancora quale film vorrei fare: amo molto le sfide e vorrei che un regista, perché no, anche italiano, mi lanciasse una sfida per girare un nuovo interessante film”.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 14 Dicembre 2012 15:02 ) Leggi tutto...
 

Una serata argentina chiude il Festival Internazionale Cinema e Donne

Martedì 04 Dicembre 2012 16:54 Vincenza Fanizza
Stampa PDF

alt

 

Una serata argentina chiude il Festival Cinema e Donne

 

di Vincenza Fanizza

FIRENZE- Al 34° Festival Internazionale di Cinema e Donne “For love or money”, in programma al Cinema Odeon dal 30 novembre, dopo l’appuntamento con la cinematografia polacca, in forte espansione anche al femminile (“Galerianki” di Katarzyna Roslaniec) e con quella turca, grande chiusura argentina e italiana mercoledì 5 Dicembre.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 07 Dicembre 2012 06:52 ) Leggi tutto...
 

Di tutte le ricchezze

Lunedì 26 Novembre 2012 15:31
Stampa PDF

Maria Fanizza

download_3

 

“Di tutte le ricchezze“ l'ultimo libro scritto da Stefano Benni autore settantacinquenne di Bologna, é un bel libro.

Poesie di Martin e di Catena, testi teatrali, canzoni, leggende, sono il tessuto della storia costruita su un'alternanza di generi che diventano le tappe di un viaggio che si riapre al futuro.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 11 Marzo 2013 10:15 ) Leggi tutto...
 

"For Love or Money": il punto di vista del cinema al femminile

Martedì 27 Novembre 2012 16:42 Vincenza Fanizza
Stampa PDF

 

 “For Love or Money”: il punto di vista del cinema al femminile

 


aida begic

 

di Vincenza Fanizza

FIRENZE- “For Love or Money”: un bellissimo e attualissimo titolo per la 34° edizione del Festival Internazionale Cinema e Donne, che fa parte  della importante rassegna “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze”, diretto da Paola Paoli e Maresa D’Arcangelo e che, dal 30 novembre al 5 dicembre, al cinema Odeon (Piazza Strozzi), propone un viaggio attraverso molti paesi, raccontati dalle registe in modi diversi, appassionati e coinvolgenti, sempre originali, spesso sorprendenti: Argentina, Polonia, Spagna, Portogallo, Germania, Marocco, Turchia, Canada, Danimarca.

“In un periodo in cui l’economia globale sta vivendo profondi cambiamenti-commenta Cristina Giachi, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Firenze- il festival propone interrogativi stringenti e attuali: come raccontano le donne al cinema la crisi mondiale di cui ogni giorno si parla negli altri media? Che ruolo gioca ora il lavoro, che dovrebbe dare emancipazione ed identità? Quanto conta la contrapposizione tra amore e denaro nella vita quotidiana delle giovani donne?”.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 27 Novembre 2012 21:16 ) Leggi tutto...
 

Festival del Film Etnomusicale

Sabato 17 Novembre 2012 14:20 Vincenza Fanizza
Stampa PDF

immagini & Suoni del Mondo- Festival del Film Etnomusicale etnomusicale_tibetinsong_3

di Vincenza Fanizza

FIRENZE- Il 18 e 19 novembre, il Cinema Odeon ospita la quinta edizione della rassegna cinematografica “Immagini & Suoni del Mondo. Festival del Film Etnomusicale”. Le proiezioni saranno divise tra sessione pomeridiana (dalle ore 16.30 alle 20.00) e serale (dalle ore 21.00). L’iniziativa, prodotta dall’associazione “Multi Culti”, in collaborazione con FLOG e realizzata con il sostegno della Mediateca Regionale Toscana, si inserisce nel calendario della “50 giorni di cinema internazionale a Firenze”.Tra i film in programma segnaliamo molte anteprime nazionali: “Kanzeon: il potere magico del suono” di N. Cantwell e T. Grabham, una meditazione su suono, canto, storia, rito, natura, tradizione e il buddismo giapponese; “Vecchia come la mia lingua: il mito e la vita di Bi Kidude” di A. Jones,

Ultimo aggiornamento ( Sabato 17 Novembre 2012 16:41 ) Leggi tutto...
 


Pagina 24 di 26

Testata

Banner