webmagazine

Banner
You are here:   Home Parliamo di cinema Parliamo di cinema la notte bianca del cinema

Notizie flash

Nuovi contributi nelle Rubriche:

Arte e Scuola

Cerca

holidays-tonicopi

Face FanBox or LikeBox

musicPlayer

la notte bianca del cinema

Mercoledì 24 Luglio 2013 15:43 faniz Cinema - Parliamo di cinema
Stampa PDF

 

NOTTE BIANCA DEL CINEMA

Maria Fanizza

 
ignaziaUna bellissima iniziativa stata  organizzata nel suggestivo parco archeologico di Egnazia, complice una bellissima luna e un profumo di erbette selvatiche, un viaggio che durato tutta la notte, la Notte Bianca del cinema italiano.

Due mega schermi, sette film di qualit, ospiti importanti per tenere a battesimo la prima edizione di una maratona cinematografica progettata dal Sudestival diretto da Michele Suma e curata dall'associazione culturale Sguardi in collaborazione con Lo Scrittoio. Dalle 21 alle 5 del mattino nei due spazi dedicati alla proiezione, ovvero lo schermo Necropoli,  nella zona interna del sito archeologico, e lo schermo citt romana, affacciato sul mare sono stati visionati i film in programma. Ad accompagnare ciascuna proiezione il dialogo con gli autori e attori ospiti e con il pubblico insieme a giornalisti e critici cinematografici. intervenuto l' attore Massimo Foschi per il film "La citta ideale" interpretato dall'attore LoCascio e dall'attore Foschi. 

Il film tratta un tema forse un po scontato di chi per scrupolo soccorre un uomo che ha avuto un incidente e sta sul ciglio della strada quasi morto. Viene subito incolpato dell'omicidio perch si vuole nascondere il vero assassino ed i veri motivi dell'omicidio in una Siena un po' razzista preoccupata di salvare un cittadino e persona perbene,per questo viene subito incolpato dell'omicidio un emigrante,nativo di Palermo trasferitosi a vivere a Siena . Ma questo si capir solo alla fine del film quando il protagonista stanco di dire la verit e di non essere capito lascer Siena, dove non pu pi vivere perch senza lavoro, senza amici ed ingiustamente considerato colpevole, e cos
 ritorner a Palermo dove seguendo il consiglio della madre si rivolger ad un avvocato che dice subito che il suo metodo l'attacco perch tutti hanno qualcosa da nascondere e cos anche la persona perbene.
 

Testata

Banner