webmagazine

Banner
You are here:   Home Notizie A Bari parte il Bike Sharing

Notizie flash

Nuovi contributi nelle Rubriche:

Arte e Scuola

Cerca

holidays-tonicopi

Face FanBox or LikeBox

musicPlayer

A Bari parte il Bike Sharing

Venerdì 06 Gennaio 2023 09:17 Maria Fanizza
Stampa PDF

 A Bari Parte il Bike sharing Maria Fanizza 

 

 

Con la determina dirigenziale che autorizza la fornitura e l’installazione della segnaletica verticale e orizzontale in prossimità delle prime 50 stazioni di bike sharing previste nell’ambito del servizio affidato alla Vaimoo srl per diciannove anni, prende avvio la fase di implementazione del nuovo bike sharing della città di Bari. 

Dalla prossima settimana si procederà con le prime installazioni, che saranno 50 entro il 27 gennaio e 120 in totale con l’entrata a regime del servizio.

Le biciclette previste per la dotazione delle prime stazioni saranno 200, cui seguiranno ulteriori 130 entro il 29 settembre, per poi garantire la flotta completa di 730 mezzi entro sette anni dall’avvio del servizio.

Le prime 200 biciclette saranno equamente divise in bici muscolari (100) ed e-bike (100). 

In totale la dotazione di mezzi prevede in sette anni 525 bici muscolari e 205 e-bike.

“Con l’avvio del nuovo servizio di bike sharing la città di Bari fa un ulteriore passo nel percorso per incentivare la mobilità sostenibile e ridurre l’uso dell’auto privata per gli spostamenti in città - commenta il sindaco Decaro -. Stiamo lavorando ormai da diverso tempo su questo nuovo servizio in concessione che, così come avviene già in tante città d’Italia e d’Europa, sarà legato a installazioni pubblicitarie che saranno contestualmente gestite dal concessionario del bike sharing così da garantire la manutenzione delle stesse. Nel frattempo gli uffici stanno lavorando alla progettazione dei nuovi itinerari ciclabili, per oltre 35 chilometri già finanziati, che offriranno ai ciclisti e agli utenti del nuovo servizio un’infrastruttura ciclabile efficace per garantire gli spostamenti in città”.

“Siamo orgogliosi di offrire ai cittadini di Bari e ai suoi turisti una nuova forma di mobilità alternativa, sostenibile e completamente made in Puglia - dichiara Matteo Pertosa, CEO e fondatore di VAIMOO -. Dopo aver portato la nostra tecnologia in diverse città europee, ora vogliamo offrire anche nella nostra regione una soluzione sicura e alla portata di tutti. Siamo convinti che il servizio sarà ampiamente utilizzato. Ci impegneremo a sviluppare una soluzione integrata con gli altri mezzi di trasporto pubblico urbano e a fornire la possibilità alle aziende e alle strutture ricettive di aprire nuove stazioni nelle loro vicinanze col fine di espandere ulteriormente il servizio”.

Le prime cinquanta docking station saranno così dislocate sul territorio cittadino:

 

I. Via Pietro Sette

II. Piazza dei Papi

III. Palazzo di Giustizia

IV. Piazza Aldo Moro

V. Piazza Umberto

VI. Piazza Massari

VII. Corso Mazzini

VIII. Via Timavo

IX. Via Lucarelli

X. Corso Vittorio Emanuele II - Gironda

XI. Politecnico di Bari, via Orabona

XII. Cimitero

XIII. Prefettura

XIV. Park & Ride Vittorio Veneto

XV. Regione Puglia

XVI. Via Pappacena

XVII. Torre Quetta

XVIII. Via Camillo Rosalba

XIX. Chiesa Russa

XX. Piazza Diaz

XXI. Corso Cavour - Via Dante

XXII. Parco 2 Giugno - Viale Einaudi

XXIII. Park & Ride 2 Giugno

XXIV. Piazza Cesare Battisti

XXV. Garibaldi - Corso Vittorio Emanuele II

XXVI. Argiro

XXVII. Teatro Petruzzelli

XXVIII. Pane e pomodoro

XXIX. C.U.S. Bari

XXX. Politecnico - ingresso Via Amendola

XXXI. Corso Cavour - CCIAA

XXXII. Capruzzi - Viale Unità d'Italia,

XXXIII. Porto di Bari - Varco Pizzoli

XXXIV. Via Sparano - Via Piccinni

XXXV. Fiera Ingresso Monumentale

XXXVI. Piazza Federico II di Svevia

XXXVII. Piazza Risorgimento - Via Manzoni

XXXVIII. Fiera del Levante - ingresso orientale

XXXIX. Capruzzi - Viale Salandra

XL. INPS - Via Putignani

XLI. Corso Italia - Metro Quintino Sella

XLII. Policlinico di Bari

XLIII. Capruzzi - Largo Sorrentino

XLIV. Park&Ride Pane e pomodoro

XLV. Bari Marconi

XLVI. Via Enrico Toti

XLVII. Caserma Picca - Piazzetta Sant'Antonio

XLVIII. Ospedale Papa Giovanni XXIII - Campus X

XLIX. Piazza del Ferrarese

L. Mercato Via Ravanas.

 

Il servizio sarà erogato secondo le seguenti tariffe:

Abbonamento annuale

24,50 €

Abbonamento mensile

8,80 €

Abbonamento settimanale

4,80 €

Abbonamento giornaliero

1,80 €

Tariffa bici tradizionale prima mezz’ora

0,00 €

Tariffa bici tradizionale seconda mezz’ora 

0,45 €

Tariffa bici tradizionale terza mezz’ora

0,45 €

Tariffa bici tradizionale quarta mezz’ora

0,45 €

Tariffa bici tradizionale quinta mezz’ora

0,45 €

Tariffa bici tradizionale sesta mezz’ora 

0,45 €

Tariffa bici tradizionale per ogni ora successiva alla sesta mezz’ora

2,80 €

Tariffa bici elettrica prima mezz’ora 

0,50 €

Tariffa bici elettrica seconda mezz’ora 

0,45 €

Tariffa bici elettrica terza mezz’ora 

0,45 €

Tariffa bici elettrica quarta mezz’ora 

0,90 €

Tariffa bici elettrica quinta mezz’ora

0,90 €

Tariffa bici elettrica sesta mezz’ora

1,40 €

Tariffa bici elettrica per ogni ora successiva alla sesta mezz’ora 

2,80 €

 

 
 
 
 
Se non desideri ricevere i nostri comunicati stampa puoi inviare una mail con oggetto "CANCELLAMI" e il tuo nome verrà eliminato dalla nostra mailing list.

Testata

Banner